lunedì 25 gennaio 2016

E' nata ADAA Associazione per la Divulgazione Astronomica e Astronautica




Un gruppo di astrofili e professionisti, si unisce per dare vita all'Associazione per la Divulgazione Astronomica e Astronautica (ADAA), con sede presso il Museo del Volo "Volandia" a Somma Lombardo (Va). L'associazione nasce dalla fusione e dall'esperienza di esperti nella divulgazione, didattica e nell'attività scientifica in campo astronomico e astronautico.

I fondatori: Luigi Pizzimenti, storico delle Missioni Apollo e Curatore del Padiglione Spazio presso il Museo del Volo Volandia, (Presidente di ADAA), Roberto Crippa, (Tesoriere e Segretario di ADAA) e Dario Kubler (Vice Presidente di ADAA). I tre sono supportati da numerosi appassionati che hanno "sposato" il progetto. 
Uno dei primi Incarichi ricevuti da ADAA è la gestione del Padiglione Spazio-Planetario del Museo del Volo (Volandia) e l'ampliamento della formazione didattica offerta alle scuole di ogni grado.


L'Attività di ADAA, comprenderà: programmi divulgativi nel Padiglione Spazio-Planetario, didattici con proposte per le scuole di ogni grado, con lezioni e laboratori, realizzazione di mockup spaziali come "Casper", il Modulo di Comando delle Missioni Apollo, oggi ed esposto presso il Museo di Volandia, attivita scientifiche nell'ambito astronomico e astronautico nonchè l'organizzazione di eventi vengono convegni, meeting, congressi, incontri con altri Osservatori Astronomici ed Enti che sì occupano di Astronautica, Università e Istituzioni Scientifiche.

L'obiettivo di ADAA è quello di contribuire in modo concreto ed accessibile alla diffusione della cultura astronomica e astronautica e favorire la scoperta del cielo e l'ispirazione  delle nuove generazioni. 


Luigi Pizzimenti 

Presidente ADAA










2 commenti:

gianluca atti ha detto...

bellissima notizia Luigi! la divulgazione di scienze come l'astronomia e la stessa astronautica è importantissima soprattutto per le nuove generazioni. anch'io nel mio piccolo cerco di contribuire con qualche lezione nelle scuole qui dove abito a Castelvetro di Modena.

Luigi P. ha detto...

Grazie Gianluca, spero sarai un nostro sostenitore!