Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2016

Natale 1968 - Apollo 8

Immagine
Apollo 8 per la prima volta l'uomo orbita intorno alla Luna e vede sorgere la Terra sull'orizzonte lunare.   Ricostruzione video a cura della NASA.

John Glenn è morto, fu il primo americano in orbita terrestre.

Immagine
Il primo americano ad entrare in orbita il 20 febbraio 1962 è deceduto. John Glenn era l'ultimo sopravvissuto dei leggendari "seven" i primi sette astronauti selezionati dalla NASA.  Ho avuto il raro privilegio di incontrarlo a Washington nel luglio del 2009 alla John Glenn lecture in occasione del 40° anniversario di Apollo 11. Una figura leggendaria che merita di essere ricordato come fra i pionieri dell'astronautica e uomo assolutamente corretto e stimato da tutti.   Uomini come Glenn ne nascono veramente pochi.  Buon viaggio caro John! Washinghton (USA 20 luglio 2009, da sinistra: Buzz Aldrin, Neil Armstrong, Michael Collins e John Glenn NASA release NASA Remembers American Legend John Glenn The following is a statement from NASA Administrator Charles Bolden on the passing of Sen. John Glenn: "Today, the first American to orbit the Earth, NASA astronaut and Ohio Senator John Glenn, passed away. We mourn this tremendous loss for our

APOLLO PILOT: libro postumo di Donn Eisele Apollo 7 cmp

Immagine
Un nuovo libro di memorie arricchisce la Storia del Programma Apollo che non finisce di essere esplorato. Le memorie di Eisele - scritte su fogli dattiloscritti - sono state conservate per molti anni dalla moglie Susie Eisele Black e messe a disposizione dell'autore americano e Curatore dl Museo dello Spazio di San Diego (California), Francis French, per essere revisionate e pubblicate con il titolo:  Apollo Pilot.  Donn Eisele è stato membro dell'equipaggio di Apollo 7 con il comandante Walter "Wally" Schirra e il pilota del modulo lunare Walter Cunningham . Apollo 7, fu la prima vera missione del programma Apollo. Ufficiale dell'Air Force, pilota collaudatore prima e uomo d'affari poi, Donn Eisele, 57, è morto il 2 dicembre del 1987, senza avere il tempo di completare e pubblicare il libro. Credit: NASA/University of Nebraska  Dopo i libri di Schirra e Cunningham, adesso siamo in grado di "ascoltare" la terza ed ultim