Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2020

La NASA sceglie i 3 team per il nuovo lander lunare

Immagine
Oggi durante la conferenza NASA, 3 aziende:  Dynetics, SpaceX e il team capitanato da Blue Origin , sono state selezionate per sviluppare il sistema di atterraggio umano sulla Luna per il programma Artemis.   Le tre compagnie avranno 10 mesi di tempo per presentare il progetto finale.  I tre progetti in gara Con un notevole investimento pari a 979 milioni di dollari , i funzionari dell'agenzia spaziale hanno ribadito in  che restano impegnati a far atterrare una coppia di astronauti sulla Luna entro il 2024 e a costruire una presenza sostenibile entro il 2028. Alla domanda se il 2024 fosse ancora "sul tavolo" nonostante la pandemia COVID-19 e la miriade di altre sfide con una linea temporale così "aggressiva", il capo del volo spaziale umano della NASA, Doug Loverro, ha risposto: "Non è solo sul tavolo, è il tavolo". L'amministratore della NASA Jim Bridenstine: "Con i tre appaltatori penso che la NASA abbia tutto ciò che serve per

Nuova mappa geologica della Luna

Immagine
Vi siete mai chiesti che tipo di rocce compongono quelle macchie luminose e scure sulla luna?   L'USGS ha appena pubblicato una nuova dettagliata mappa per spiegare la storia di 4 miliardi e mezzo di anni del nostro satellite naturale. Per la prima volta, l'intera superficie lunare è stata completamente mappata e classificata in modo uniforme dagli scienziati dell'USGS Astrogeology Science Center, in collaborazione con la NASA e l'Istituto Planetario Lunare. L'animazione mostra la nuova mappa geologica unificata della Luna con topografia rirpesa dell'altimetro laser lunare (LOLA). Questa mappa geologica è una sintesi di sei mappe geologiche dell'era Apollo, aggiornate sulla base dei dati delle recenti missioni satellitari.  La mappa lunare, chiamata "Unified Geological Map of the Moon", servirà come riferimento per lo studio geologico della superficie lunare per le future missioni umane e sarà di inestimabile valore  per la comunità sc

APOLLO 13 VIDEOCONFERENZA

Immagine
28 aprile 2020 ORE 17:00 APOLLO 13 50° ANNIVERSARIO "UN FALLIMENTO DI SUCCESSO" Youtube link

Pillole di Apollo: Un dispositivo geniale per Apollo 13

Immagine
La  storia di un "dispositivo" geniale che ha salvato l'equipaggio dell'Apollo 13 durante il rocambolesco viaggio dalla Terra alla Luna e ritorno. Subito dopo la decisione del Mission Control di annullare lo sbarco sulla luna a seguito di un'esplosione di un serbatoio di ossigeno nel modulo di servizio, gli astronauti furono spostati nel Modulo Lunare al fine di risparmiare energia che sarebbe stata indispensabile in seguito per il rientro sulla Terra. Il  Modulo Lunare era stato progettato per solo due persone per un periodo di 36 ore, non tre astronauti per 96 ore... Ben presto scoprirono che l'anidride carbonica stava riempiendo in fretta la piccola cabina del LM, mettendo la loro vita dei tre uomini in estremo pericolo.  Al momento di cambiare i depuratori di CO2 (di forma cilindrica)  nel Modulo Lunare con quelli nuovi, si resero conto che avevano solo depuratori di CO2 del modulo di comando. Houston: "nessun problema, andate nel CM a

Covid-19 Messaggio di Fred Haise Apollo 13 Lmp

Immagine
In occasione del 50° anniversario della missione Apollo 13 , Fred Haise pilota del modulo lunare, mi ha inviato un video messaggio carico di significati. (11 aprile 2020). Ha ricordato la sua storica missione, che tenne il mondo con il fiato in sospeso per 6 giorni nell'aprile del 1970.  Il momento che viviamo è tragico, il virus Covid-19 ha colpito tutto il Pianeta e in particolare il nostro Paese. Migliaia di vittime e di famiglie distrutte, economia in frantumi, la gente è disorientata.  Spero che le parole di Fred Haise, siano di conforto e diano speranza per il futuro. Parole che vengono da un uomo che ha superato una delle più grandi prove durante il viaggio dalla Terra alla Luna, parole pronunciate da un uomo straordinario: il mio caro amico "Freddo". Hello, my name is Fred Haise. This week we’re coming up on Saturday, April 11th, the fiftieth anniversary of the launch of Apollo 13 . Some semblance of today, Apollo 13 was planned to be the third land

APOLLO 13 50° ANNIVERSARIO 1970-2020

Immagine
Fred Haise (a sinistra), Jack Swigert e Jim Lovell posano il giorno prima del lancio il 10 aprile 1970. (NASA) Quarantasei ore e 43 minuti dall'inizio del volo di Apollo 13, il Capcom Joe Kerwin contatta il comandante Jim Lovell: "La nave spaziale è davvero in forma per quanto ci riguarda e ci annoiamo molto". Nove ore dopo, le cose diventarono molto meno noiose:un rimescolamento di routine dei serbatoi criogenici dell'ossigeno per evitare che il prezioso gas super-raffreddato si stratificasse, causò un'esplosione nel serbatoio 2. Con la fuoriuscita questo gas vitale, Apollo 13 perse lentamente elettricità, luce e la fornitura dell'acqua. Naturalmente nessuno a bordo o a Houston sapeva in quel momento cosa esattamente era successo e che l'equipaggio di Apollo 13 non sarebbe atterrato sulla Luna. Rappresentazione grafica  Se volete saperne di più, approfondire, conoscere dettagli e curiosità della missione Apollo 13, acquistate  PROGE