Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2021

I ricercatori russi rivelano le cause di morte più comuni tra i cosmonauti

Immagine
Il mese prossimo l'umanità segnerà il 60° anniversario della sua prima missione nello spazio, con oltre 560 persone di 41 paesi che hanno raggiunto l'orbita terrestre bassa, o addirittura andando sulla Luna dallo storico volo del cosmonauta Yuri Gagarin il 12 aprile 1961. Le malattie cardiovascolari sono state la causa più comune di morte tra i cosmonauti sovietici e russi, secondo un'analisi completa di un gruppo di istituzioni mediche russe. Il rapporto, compilato dall'Istituto di ricerca Izmerov dal Centro federale di medicina biofisica Burnasyan e dall'Istituto sui problemi biomedici, è stato compilato utilizzando i dati di 118 cosmonauti sovietici e russi tenuti sotto osservazione per un periodo che va dal 1° gennaio 1960 al 31 dicembre 2018. Durante questo periodo, 37 cosmonauti sono deceduti per una varietà di cause. Un recente studio ha scoperto che il 48,65% dei 37 è morto per malattie cardiovascolari, con un altro 27,03% che ha ceduto a neoplasie maligne (

NASA flight director Glynn Lunney, died.

Immagine
I’m very sad to hear about the passing of my friend Glynn Lunney today. Ad astra, Glynn! Glynn Lunney, a NASA flight director ("Black Flight") for the Gemini and Apollo missions, died on Friday, March 19, 2021, succumbing to cancer. He was 84. A brief biography from the National Air and Space Museum's Wall of Honor: Glynn Lunney began his aerospace career as a co-op student at National Advisory Committee for Aeronautics (NACA) Lewis Research Center. He transferred to Langley and became part of the group of thirty five which  formed the Space Task Group Flight Dynamics Office. Later he moved to the National Aeronautics and Space Administration (NASA) Johnson Space Center in Houston, Texas. He served in the Mission Control Center as a flight dynamics officer on Mercury, and flight director on Gemini and Apollo (most notably a key flight director on Apollo 13). He was Chief of the Flight Director's Office. Lunney was the U.S. Technical Director for Apollo-Soyuz in the U