martedì 14 aprile 2020

Pillole di Apollo: Un dispositivo geniale per Apollo 13

La  storia di un "dispositivo" geniale che ha salvato l'equipaggio dell'Apollo 13
durante il rocambolesco viaggio dalla Terra alla Luna e ritorno.

Subito dopo la decisione del Mission Control di annullare lo sbarco sulla luna a seguito di un'esplosione di un serbatoio di ossigeno nel modulo di servizio, gli astronauti furono spostati nel Modulo Lunare al fine di risparmiare energia che sarebbe stata indispensabile in seguito per il rientro sulla Terra.

Il  Modulo Lunare era stato progettato per solo due persone per un periodo di 36 ore, non tre astronauti per 96 ore... Ben presto scoprirono che l'anidride carbonica stava riempiendo in fretta la piccola cabina del LM, mettendo la loro vita dei tre uomini in estremo pericolo. 

Al momento di cambiare i depuratori di CO2 (di forma cilindrica)  nel Modulo Lunare con quelli nuovi, si resero conto che avevano solo depuratori di CO2 del modulo di comando. Houston: "nessun problema, andate nel CM a prenderli!" Presto i tre astronauti ebbero la cattiva notizia... Le cartucce del CM avevo forma e dimensioni diverse e non potevano essere utilizzati.

A tempo di record, la Divisione Sistemi Equipaggio crearono  un adattatore improvvisato utilizzando ogni sorta di pezzi strani e casuali, come una copertina del manuale di volo, parti di una tuta e un calzino... 

Dialoghi originali:
03 18 43 41 Kerwin: Okay, Jack. The next step is to stop up the bypass hole, which is the hole in the center of the bottom of the canister; we want to stop that up because we don't want to bypass the flow; and I forgot to tell you to get something to stick in that hole. We recommend that you either use a wetwipe, or cut off a piece of sock and stuff it in there, or you could probably even crumple up some tape and use that. Over.

03 18 44 13 Swigert: Okay. We'll start plugging up the bypass hole.


Il CAPCOM (Capsule Communicator) trasmise agli astronauti le "inusuali"  istruzioni  per assemblare questa specie di  "cassetta postale".
I tre astronauti lottavano contro il tempo e cercando di combattere gli effetti del gas velenoso che stava rapidamente asfissiando i loro cervelli.

Questa la procedura, richiese circa un'ora per essere completata e consentì l'installazione di una cartuccia di Litio del  Modulo di Comando Odyssey nel Modulo Lunare Acquarius, salvando così la vita all'equipaggio di Apollo 13.

Deke Slayton illustra il sistema che gli astronauti devono costruire a bordo del Modulo Lunare

Disegno della configurazione per il corretto funzionamento.



Jack Swigert, pilota del modulo di comando mentre collega il dispositivo, aiutato dal Comandante Jim Lovell.

La cartuccia di litio a bordo del Modulo Lunare dopo l'adattamento.








Nessun commento: