mercoledì 13 settembre 2017

Arezzo 30/9/2017 - 1° Congresso Nazionale ADAA


1° Congresso Nazionale

AREZZO

30 SETTEMBRE 2017




Per informazioni e iscrizioni scrivere a: info@adaa.it segretario@adaa.it 


ore 10.00 Ospite d'onore: 
Ing. Paolo Musi (Thales Alenia Space) 

I satelliti Bepi Colombo ed Euclid : alla scoperta di Mercurio e dell’universo oscuro.

Abstract:
Thales Alenia Space Italia ha contribuito alle piu importanti missioni scientifiche Europee dell’ultimo decennio per lo studio del pianeta Terra, l’esplorazione del sistema Solare e l’osservazione dell’Universo. Recenti esempi significativi sono stati i satelliti Rosetta per lo studio delle comete, Herschel e Planck,per lo studio dell’ universo e della radiazione cosmica di fondo, satelliti che hanno concluso la loro vita operativa con risultati straordinari.
Le missioni Bepi Colombo ed Euclid rappresentano invece 2 importanti sfide del prossimo futuro per l’ ESA, l’industria e la comunità scientifica europee ed italiane in particolare. Il satellite Bepi Colombo, che prende il nome dallo scienziato italiano Giuseppe Colombo, è stato progettato per consentire l’esplorazione accurata e sistematica di Mercurio, il pianeta piu interno e piu caldo del Sistema Solare. Il satellite è ora in fase di allestimento e verifiche finali per il lancio previsto alla fine del 2018 ed ha richiesto lo sviluppo di tecnologie innovative per operare alle alte temperature previste a distanza ravvicinata dal Sole. 
Lo studio sistematico della materia e dell’energia oscura sono invece gli obiettivi della missione Euclid, un progetto ambizioso per contribuire alla comprensione di queste componenti dell’Universo che, secondo le teorie cosmologiche attuali, ne costituiscono circa il 95% ma restano ancora in gran parte misteriose. Il satellite, dotato di un sistema di puntamento ultra stabile ed un telescopio di 1,2 m di diametro, farà una mappatura sistematica del cielo extragalattico per oltre 6 anni sia nella banda di frequenze visibile che nell’infrarosso .


MOSTRA ASTRONAUTICA

Al Congresso avrete l'opportunità di visitare una mostra di  cimeli spaziali proveniente da diverse collezioni private.














Nessun commento: