Pillole di Apollo: Vedere I luoghi di atterraggio delle missioni Apollo

Tutti gli appassionati di Astronomia amano i cieli scuri senza luna, ma diciamocelo, la Luna è ben visibile due settimane al mese. E' impossibile ignorarla. Senza dubbio avete osservato crateri e catene montuose e cercato di individuare caratteristiche vulcaniche. Ma qua e là, tra gli anfratti, troverete sei dei luoghi importantissimi per l'umanità: i luoghi di atterraggio delle missioni Apollo. 
Sono luoghi unici dove l'umanità ha realizzato uno dei suoi sogni più antichi dell'uomo.

Come noto, nessun telescopio sulla Terra è in grado di vedere i moduli lunari o qualsiasi altra cosa legata all'Apollo. Nemmeno il telescopio spaziale Hubble,  le leggi dell'ottica ne definiscono i suoi limiti. Lo specchio di Hubble da 240 cm ha una risoluzione di di 0,05″ in luce visibile, quindi circa 91 metri.  Dato che il più grande pezzo di equipaggiamento rimasto sulla Luna dopo ogni missione è stato il LM (modulo lunare) che ha circa 10 metri di larghezza (con le gambe estese)  si può comprendere che è impossibile vedere il LM dalla Terra o dall'orbita terrestre.

I luoghi di allunaggio.

L'unico modo per vedere i luoghi di allunaggio è stato inviare un satellite come il Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) della NASA, che può abbassarsi fino meno di 50 km dalla superficie lunare, abbastanza vicino da poter visualizzare ogni luogo di atterraggio con notevoli dettagli.

Tutti i siti di atterraggio si trovano sul lato visibile della Luna e sono stati scelti per esplorare diversi terreni geologici. Gli astronauti hanno riportato sulla terra 382 kg di rocce lunari, dai basalti alle antiche rocce degli altipiani fino alle brecce: rocce frantumate dall'impatto al suolo. Gli astronauti dell'Apollo 12 trovarono persino il primo meteorite mai scoperto su un altro mondo.

Con un piccolo telescopio da 10 cm o meglio più grande, con un ingrandimento non troppo spinto potrete individuare i luoghi degli allunaggi. Più  grande sarà il telescopio, maggiore è la potenza quindi  sarete in grado di visualizzare meglio la scena.

Di seguito le immagini di ciascuno dei sei siti di atterraggio dell'Apollo fotografati dall'orbita bassa dal Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA. Le tracce degli astronauti, così come il rover e altri oggetti sono chiaramente visibili. Credit:NASA / LROC 

Ovviamente con il telescopio, come già accennato sopra,  non potrete individuare i passi degli uomini che oltre 50 anni fa lasciarono le prime orme umane sul nostro satellite, ma potrete imparare a riconoscere la zona.
















Commenti

Post popolari in questo blog

Pillole di Apollo: come si indossa una tuta lunare Apollo?

PROGETTO APOLLO "Il sogno più grande dell'uomo"

Prossimi Eventi e Conferenze