sabato 28 novembre 2015

Pillole di Apollo: La famiglia di Charles Duke è sulla Luna.

L'astronauta americano Charles "Charlie" Duke Jr. durante la missione Apollo 16  lasciò sul suolo lunare una fotografia della sua famiglia.



Se un giorno vi capitasse di camminare sulla Luna non stupitevi se vi imbattete in una piccola fotografia di famiglia, la famiglia Duke. Molti di noi amano tenere una bella foto sulla scrivania o magari come sfondo sul PC, ma se il nostro posto di lavoro è la Luna dove mettiamo la nostra foto di famiglia? Nel caso dell'astronauta statunitense Charles "Charlie" Duke Jr. non c'è stata incertezza: lasciò la fotografia sul suolo lunare.
Durante la missione Apollo 16,  il 23 Aprile 1972, Charles Duke ed il suo collega John W. Young atterrarono sulla Luna per svolgere varie attività extra veicolari. Quindi passarono oltre 20 ore camminando sul suolo lunare.

Duke prima di partire per la sua missione pensò lungamente come ricordare i suoi cari. una volta giunto sulla Luna. Pensò che il modo migliore fosse quello di lasciare sul suolo lunare una foto, che lo ritraeva insieme a sua moglie Dorothy ed i suoi figli Charles e Thomas.

Le forti radiazioni solare piegarono l'immagine perchè era inserita in una cartella di plastica, ma Duke ebbe la prontezza di fotografare subito la scena. In questo modo riuscì a portare a casa un ricordo unico della sua avventura.
Dietro la fotografia di se stesso con la moglie e i loro due figli, Thomas e Charles, Duke ha scritto:"Questa è la famiglia dell'astronauta Duke al pianeta Terra. atterrato sulla Luna nell' aprile 1972."
Molti anni dopo, ho invitato Duke  a Rovereto (2009) per inaugurare la mostra "Back to to the Moon" e nell'occasione ho preparato la stessa fotografia,  Duke sorridendo l'ha mostrata a sua moglie Dorothy, poi come fece tanti anni prima sulla Luna, posò delicatamente la fotografia sul pavimento della sala. Un piccolo, ma significativo momento dell'intero programma Apollo.

Charlie Duke accanto al Lunar Rover, subito dopo avere posato la fotografia sul pavimento.

Ora quella fotografia è sulla mia scrivania a perenne ricordo della più grande avventura dell'uomo, quella di camminare sulla Luna. 




1 commento:

gianluca atti ha detto...

Momento bellissimo ed emozionante e... unico! come le iniziali del nome della figlia di Cernan scritte sulla arida sabbia lunare!