domenica 19 luglio 2015

ASTP La prima cooperazione spaziale


Il Programma test Apollo-Soyuz (ASTP) fu la prima collaborazione tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica nel settore dei voli spaziali. Il 17 luglio del 1975, un modulo di comando del programma Apollo e una capsula Soyuz si agganciarono in orbita terrestre consentendo ai due equipaggi di potersi trasferire da una navicella all’altra.

Dedica del libro Progetto Apollo al Gen. Stafford

L'equipaggio americano era composto dal Comandante e veterano dei voli spaziali, Thomas P. StaffordVance D. Brand (pilota del modulo di comando) e Donald K. Slayton al suo primo e unico volo nello spazio (pilota del modulo di docking).


L'equipaggio sovietico era composto da due soli cosmonauti: il Comandante Alexey Leonov, primo uomo ad effettuare un'uscita extraveicolare nel 1965 e Valery Kubasov.

Dei 5 astronauti di quella missione storica oggi sono rimasti in tre: Stafford, Leonov e Brand. Ho avuto il pacere di incontrarli diverse volte. Il Gen. Stafford e Leonov sono giustamente considerati "monumenti" dell'astronautica, per le missioni effettuate e per il contributo dato alle rispettive agenzie spaziali. 
Vance Brand dopo la grande esperienza di quel volo, ebbe la fortuna di volare con lo Space Shuttle.

A quarant'anni di distanza cosa è rimasto di quello spirito di collaborazione? La Stazione Spaziale Internazionale. Oggi dobbiamo anche a loro il fatto che la collaborazione si è estesa a molti Paesi diversi fra loro.  All'epoca aprirono la strada per il presente e il futuro dei voli spaziali. 


Con Alexey Leonov



Da sx Vance Brand, l'autore e Joe Allen

Nessun commento: