La NASA prevede di lanciare il Gateway Lunare integrato nel 2023

La NASA ha da poco annunciato l'assegnazione dei premi a tre aziende per lo sviluppo del nuovo Lunar Lander nell'ambito del programma Artemis. 

L'agenzia spaziale, durante la conferenza stampa non ha detto molto sul programma del Lunar Gateway, una "piccola" stazione spaziale che verrà utilizzata per condurre esperimenti scientifici. Funzionerà anche come habitat per gli astronauti e deposito temporaneo in orbita lunare. 

Il mandato ricevuto dalla Casa Bianca è quello di far atterrare gli esseri umani sulla Luna entro il 2024, e per ora l'agenzia spaziale sta lavorando sui dettagli di come ciò avverrà. (vedi costruzione del Lander)

L'amministratore della NASA, Jim Bridenstine che il capo dei voli umano nello spazio dell'agenzia spaziale, Doug Loverro, hanno dichiarato che il Gateway è una parte essenziale dei piani a lungo termine della NASA non solo riportare gli esseri umani sulla Luna, ma per farlo in modo sostenibile e continuativo.

L'attuale linea temporale dell'agenzia prevede il lancio del nucleo del Gateway nel 2023. I primi due elementi del Gateway saranno lanciati come unità integrata. Ciò significa che l'elemento di propulsione costruito da Maxar e l'avamposto pressurizzato di abitazione e logistica costruito da Northrop Grumman saranno assemblati insieme a terra e poi lanciati su un razzo commerciale.  La NASA ha già valutato la fattibilità del lancio con un Falcon Heavy della SpaceX, anche se per legge dovrebbe fare un bando per scegliere il vettore,  ha pensato alla costruzione del  Gateway con un razzo già collaudato.


        Rappresentazione artistica della configurazione iniziale del Gateway Lunare. Credito:NASA

Loverro: "Ci siamo solo assicurati che si potrebbe fare con il Falcon Heavy, non abbiamo ancora selezionato il veicolo di lancio, ma abbiamo dovuto assicurarci che ci sarebbe stato almeno un veicolo pronto. (visti i tempi davvero ristretti) Sappiamo che il Falcon Heavy può farlo, inoltre soddisfa i requisiti del Dipartimento della Difesa dell'Aeronautica Militare. Quindi potrebbe essere più di un'opzione, in questo momento abbiamo dovuto verificarne almeno una".

L'assemblaggio dei due elementi iniziali del Gateway a terra ridurrà i rischi e farà risparmiare diversi milioni di dollari all'agenzia spaziale.

In un'intervista il responsabile del programma della NASA per il Gateway, Dan Hartman, ha dichiarato che l'agenzia spaziale continua a lavorare con partner internazionali per costruire gli altri componenti del Gateway. Hartman: "Abbiamo l'International-HAB, con l'ESA in testa e JAXA che fornisce alcuni componenti. I canadesi lavorano al braccio robotico, vista la loro grande esperienza sullo Space Shuttle prima e la ISS attuale. Un elemento su cui stiamo ancora discutendo molto è la camera di equilibrio, e siamo in contatto con Roscosmos".

Gli elementi che compongono il Gateway Lunare dovrebbero essere consegnati e installati nella seconda metà del 2020, a seconda dei finanziamenti dei partner internazionali e degli ostacoli allo sviluppo che la pandemia mondiale ha causato. Il tempo stringe, ma la strada per la Luna è segnata.


Credito:NASA


  Questo articolo vi arriva grazie alle donazioni dei lettori. 


Commenti

Post popolari in questo blog

Pillole di Apollo: come si indossa una tuta lunare Apollo?

PROGETTO APOLLO "Il sogno più grande dell'uomo"

Prossimi Eventi e Conferenze