lunedì 21 dicembre 2015

APOLLO 8: "Un Natale in orbita lunare"

Alla vigilia di Natale del 1968, tre uomini viaggiavano in direzione della Luna. Nessuno aveva mai osato allontanarsi dall'orbita terrestre, perché questo avrebbe significato inoltrarsi verso l'ignoto, verso lo Spazio profondo. Non c'era la certezza che tutto avrebbe funzionato a dovere. La NASA aveva considerato i rischi di una simile decisione, ma il modulo lunare non era pronto e la fine del decennio era vicina. (Apollo 8 avrebbe dovuto testare il modulo lunare in orbita terrestre, ma la missione venne posticipata ed effettuata dalla missione Apollo 9).

I tre uomini a bordo erano gli astronauti americani: Frank Borman, James "Jim" Lovell e William "Bill" Anders, ed erano pronti a tutto anche a passare alla Storia come i primi esseri umani ad orbitare intorno alla Luna.



Borman": La NASA ci aveva informato che saremmo stati ascoltati da tutto il mondo e ci chiese di dire qualcosa di appropriato. Pensammo ai versetti della Genesi, il fondamento di molte religioni nel mondo, non solo per la religione cristiana."
Lovell: "Nel mondo ci sono persone persone di religioni diverse e non volevamo offendere nessuno, ma anzi rappresentarle tutte."
Anders: "Siamo andati per vedere la Luna e abbiamo finito per scoprire la Terra."

Apollo 8, entrò nell'orbita lunare il 21 dicembre 1968 e vi rimase per 10 orbite, fino al momento in cui il motore principale del modulo di servizio sarebbe stato acceso per mettere i tre uomini sulla via di ritorno.

Il 24 dicembre 1968 l'equipaggio dell'Apollo 8 fotografò la Terra che sorgeva sul suolo lunare. (Earthrise). Probabilmente l'immagine più famosa dell'intero Programma Apollo, lo scatto entusiasmò il mondo intero e ancora oggi ci si chiede chi fu l'autore: Frank Borman, James "Jim" Lovell o William "Bill" Anders?

Il 25 dicembre 1968 il motore del modulo di servizio si accese e i tre uomini sulla navicella e i milioni dei essere umani sulla Terra, tirarono un respiro di sollievo. Da quasi 400.000 chilometri di distanza, giunse la voce di Lovell: "Vi comunico che Babbo Natale esiste!"

Il 27 dicembre 1968, il modulo di comando ammarò nell'Oceano Pacifico, tutto aveva funzionato a dovere e la Luna era più vicina che mai. Apollo 9 e 10 avrebbero fatto gli ultimi test per permettere ad Apollo 11 di atterrare sul nostro satellite.












 Earthrise, dicembre 1968 Credit: NASA


 Jim Lovell e l'autore



Bill Anders e l'autore








Nessun commento: