lunedì 11 gennaio 2016

News da Plutone

La sonda della NASA, New Horizons  continua a trasmettere nitide immagini di Plutone, acquisite durante il flyby del 14 lug 2015.

L'ultima immagine, è arrivata sulla Terra il 24 dicembre scorso, una serie di fotografie ad alta risoluzione della zona chiamata Sputnik Plenum.

Le immagini sono parte di una sequenza con risoluzioni di circa 77-85 metri (qui sotto montate in una panoramica) per pixel  e rivelano le caratteristiche più piccole sulla superficie di Plutone e costituiscono una fascia di 80 chilometri di larghezza e più di 700 chilometri di lunghezza. Sono state  realizzate con il telescopico Reconnaissance Imager Long Range (LORRI) montato a bordo di New Horizons, il LORR ha ripreso 17.000 chilometri della superficie di Plutone, circa 15 minuti prima avvicinamento della New Horizons.

Le immagini evidenziano i modelli poligonali o cellulari delle pianure, che si pensa sia il risultato di un movimento convettivo  dello strato solido.
La superficie della Sputnik Planum appare più scura verso la riva (in alto), forse questo indica un cambiamento nella composizione o nella struttura della superficie. I blocchi scuri ai bordi delle celle sono probabilmente acqua sporca "iceberg" che galleggiano nell'azoto solido.

Queste immagini sono le migliori mai ottenute da New Horizons, una missione che non smette di sorprendere gli scienziati di tutto il mondo. 
Credits: NASA / JHUAPL / SWRI






Nessun commento: